5°  TROFEO Poligoni Toscani             

                  Gara di tiro in cal.22 a mt 50

 

 1.      25-26 FEBBRAIO        PISA

 2.   18-19  MARZO             PISTOIA

 3.      01-02  APRILE            CASCINA  

 4.    22-23  APRILE            LIVORNO 

5.    27-28 MAGGIO            PRATO

6.      10-11 GIUGNO             FUCECCHIO 

7.    08-09 LUGLIO              GROSSETO (la gara si svolge presso il poligono di Livorno) 

8.     16-17 SETTEMBRE     LUCCA

       FINALE   PISA  28-29 OTTOBRE 2017

REGOLAMENTO GENERALE

 

Il  bando di ogni singola gara verrà redatto e divulgato dal poligono organizzatore aderente  indicando la data esatta di svolgimento  

Durata del turno di tiro: 20 minuti. Nel caso un tiratore effettui la sua sessione di tiro  in  un tempo  minore   potrà  o  rimanere   seduto   sulla  sua  postazione  di  tiro  senza  recare  disturbo agli altri tiratori  togliendo  l?otturatore,  oppure inserendo bandierina (salva colpo), segnalare al direttore di tiro che vuole abbandonare la postazione e lasciare le linee alle quali potrà rientrare solo al termine del  turno  segnalato  dal  direttore  di t iro. è  assolutamente  vietato  la  presenza  sulle  linee  di qualsiasi  persona  non  coinvolta  in  quella  sessione  di  tiro.  Le carabine dovranno comunque essere lasciate sul banco di tiro per poter effettuare eventuali controlli post gara.
La Direzione di gara segnalerà ai tiratori i 5 (cinque) minuti finali.

Appoggio  SOLO ANTERIORE, fornito dall?organizzazione (saccone), Qualora un tiratore desideri utilizzare un rest tipo Cadlwel (non micrometrico)  fornito dal TSN per sfruttare la gara come allenamento per i Campionati Italiani è consentito, in quanto il tipo di appoggio non è assolutamente penalizzante per  gli alti tiratori.

Il Rest d?appoggio anteriore potrà essere posizionato dal tiratore a seconda delle proprie esigenze. La parte posteriore dell?arma supportata dalla sola mano debole.

 

 

 

E? vietato l?uso di giacca, pantaloni e guanti da tiro (tipo I.S.S.F.), consentito l?uso di occhiali da tiro e/o iride, è consentito il cuscino poggia gomito, è consentita gomitiera  (max 3mm di spessore), è consentito l?uso del guanto tattico.

E? ammesso interporre un panno o equipollente tra la parte anteriore della calciatura e il rest al solo scopo di evitare graffi o lesioni alla calciatura stessa, tale interposizione non deve in alcun modo risultare un espediente per mantenere in asse la carabina vincolandone i movimenti laterali.

E? vietato l?uso di appoggi e spessori di ogni genere sotto il palmo della mano che sostiene il calcio dell?arma.

E' consentito  qualora la pala del calcio tocchi sul bancone di tiro interporre uno spessore sotto  il saccone in modo da evitare il contatto sul bancone stesso, questo non deve essere  in materiale gommoso , comunque non  essere un espediente per rendere più stabile il saccone .

 

E ?consentito mettere le armi in sicurezza al termine del turno di tiro inserendo Safety Flag (bandierina salva colpo) , questo per evitare di  spostare calcioli che non consentono l?estrazione dell?otturatore.

Per tutte le categorie, peso dello scatto libero.

Iscrizioni, dovranno essere inviate all?indirizzo indicato sul bando di gara, il quale sarà pubblicato almeno un mese prima contestualmente all?apertura della iscrizioni stesse  oppure il giorno di gara ?10 ,00 (dieci) Rientri max 3 per specialità subordinati alle iscrizioni gara , si precisa che in fase di iscrizione a mezzo mail sarà accettato massimo gara + 1 rientro per ogni categoria, ( il poligono di appartenenza è responsabile del versamento dell?iscrizione in caso di assenza non giustificata) eventuali altri rientri saranno accettati sul campo di gara in base ai posti disponibili.

Si ricorda che le iscrizioni hanno la priorità su eventuali rientri

Il tiratore dovrà provvedere con mezzi propri (cannocchiale) al controllo del bersaglio.

Munizionamento Cal 22. Lr

I bersagli saranno esposti dopo ogni sessione di tiro.

Reclami: immediatamente al verificarsi dell?evento controverso, accompagnato da una cauzione di ?. 20,00 che saranno restituiti in caso di accoglimento del reclamo, (per reclamo si intende anche la richiesta di  calibrazione del colpo.)

Premiazioni per ogni singola gara: dal 1° al 3° classificato per ogni specialità con medaglie.

Obbligo per i partecipanti l?iscrizione a una sezione di TSN.

CATEGORIE E BERSAGLI

1-TRAINER CON MIRE METALLICHE: (bersaglio Mod. 10/13 bis)  n° 25  colpi  validi  4 colpi sulla prima visuale (in alto a Sinistra),  3  colpi  sulle  rimanenti visuali.  Colpi di prova illimitati sulla visuale in basso a destra posta sul bersaglio.  Mire metalliche a palo (no tunnel), sparano assieme sia trainer militari che armi di produzione attuale  purchè dotate di caricatore.

 

Le armi che anche per costruzione originale montano diottre micrometriche regolabili in altezza e deriva spareranno nella categoria SUPER TRAINER

 

2-SEMIAUTOMATICA : (bersaglio Mod. 10/13 bis)  n° 25  colpi  validi  4 colpi sulla prima visuale (in alto a Sinistra),  3  colpi  sulle  rimanenti visuali.  Colpi di prova illimitati sulla visuale in basso a destra posta sul bersaglio.  Armi semiautomatiche munite di mire metalliche originali,  (esempio: Beretta Olimpia, H&K,  MP5)

 

3-SUPERTRAINER: (bersaglio Mod. 10/13 bis)  n° 25  colpi  validi  4 colpi sulla prima visuale (in alto a Sinistra),  3  colpi  sulle  rimanenti visuali.  Colpi di prova illimitati sulla visuale in basso a destra posta sul bersaglio. Arrmi dotate di sistemi di mira che non prevedano lenti per ingrandire il bersaglio. Eventuali dispositivi (lenti) per correggere difetti di vista dovranno essere montate su occhiali. Mire libere

 

4-DIOTTRE : (bersaglio Poligoni 2017.  in cartoncino) . n° 24  colpi  validi. 3 colpi su 8 visuali   Colpi di prova illimitati sulla visuale in basso a destra posta sul bersaglio. armi dotate di sistemi di mira che non prevedano lenti per ingrandire il bersaglio. Eventuali dispositivi (lenti) per correggere difetti di vista dovranno essere montate su occhiali. Mire libere

5-STANDARD:   (MAX 6,5 INGRANDIMENTI, le ottiche con ingrandimenti variabili verranno bloccate mediante nastro adesivo) Bersaglio mod.10/8 bis n° 25 colpi validi, (1 colpo per visuale), tiri di prova liberi nei primi 3 bersagli in alto .?Possono partecipare tutte le carabine sottoelencate munite di caricatore.

Anschutz: 1451 R Sporter target, 1451 R Sporter target beavertail, 1418 Mannlicher, 1416 D kl classic,  1416 D kl Montecarlo, 1416 D hb classic, 1416 D hb classic beavertail;

Beretta: Olimpia, Weatherby XXII, Sport, Super sport, Super sport X;

Browning: T-bolt (nuova e vecchia versione);

Cz: Zkm 452 Standard, 452 Zkm de Lux, 452 Zkm Varmint, 452 Zkm Fs, 452 Zkm Scout, 452 Zkm Style silhouette, 452 Zkm American, 452 Anniversary (canna fluted), 453 Lux, 453 American, 453 Varmint, 452 Supermatch, 452 Classic, 512, 455 Standard,455 American, 455 lux, 455 Stutzen, 455Supermacth, 455 Synthetic, 455 Varmint, Cz 455 Evolution Varmint e 455 Thumbhole

Izhmash: Sobol; Mauser: 201; Remington: 504;

Ruger: K77/22-Rp, K77/22-R, K77/22-Vbz, 10/22 Target, K10/22 inox, 10/22 Tactical, 10/22 Sporter Dsp;

Sabatti: Sporter, Sporter heavy barrel; Sako: Finnfire hunter, Quad hunter, Sako Quad Synthetic;

Savage: Mark II Btvs, Mark II Mako shark, Mark II-Bv con calciatura in multistrato, Mark II-Bv con calciatura  in polimeri, Mark II-F con calciatura in polimeri;

Thompson Center: R55 Benckmark, R55 Classic;    Walther: Kkj;    Weihrauch: 60J production;

Winchester: 52.

Le carabine non elencate dovranno  sparare nella categoria SuperStandard

 

6-SUPERSTANDARD:   (MAX 6,5 INGRANDIMENTI le ottiche con ingrandimenti variabili verranno bloccate mediante nastro adesivo) Bersaglio mod.10/8 bis n° 25 colpi validi, (1 colpo per visuale), tiri di prova liberi nei primi 3 bersagli in alto.?Possono partecipare tutte le carabine non  ammesse nella categoria standard, tassativamente munite di caricatore.

7- (OPEN): TIRO DI PRECISIONE CON OTTICA AD INGRANDIMENTI LIBERI. , Bersaglio mod.10/8 bis n° 25 colpi validi, (1 colpo per visuale), tiri di prova liberi nei tre bersagli in alto . Sono ammessi tutti i tipi di calciatura, ( appoggiato sul rest l?astina,  e sul bancone la pala, il punto di impatto deve essere visibilmente sopra  il bersaglio)  l?astina può essere di qualsiasi forma, comunque con  misura max. consentita 76,2 mm.

 

PUNTEGGIO:

I colpi saranno valutati alla tangenza, tutti i colpi dubbi saranno calibrati.

Tutti i fori dei colpi sono conteggiati secondo il valore della zona concentrica del bersaglio che viene colpita.

Ogni foro sul singolo bersaglio in zona non corrispondente a punteggio sarà considerato ZERO.

Per i tiri di prova e/o di riscaldamento dovranno essere usati esclusivamente i bersagli di prova.

Se al PRIMO TIRO verrà inavvertitamente colpito un bersaglio di gara e sarà immediatamente dichiarato, il direttore di tiro provvederà ad annotare il colpo e durante il conteggio non ne verrà tenuto conto.  

Nelle categorie OPEN, STANDARD, SUPERSTANDARD  nell'ipotesi di più fori in una stessa visuale, sarà conteggiato il foro corrispondente al punteggio inferiore.

Al termine della prova, ove gli impatti sui bersagli di gara siano in numero superiore a quello consentito, sarà assegnata una penalità di 2 punti per ogni colpo in eccedenza e tolto il colpo migliore.

Nei bersagli dove si spara più colpi a visuale è ammesso un errore, l?importante che il numero complessivo dei colpi sul cartello sia corretto, ad ogni successivo errore sarà assegnata una penalità di due punti.

Per i colpi sparati non nel proprio bersaglio, ma immediatamente dichiarati, non sarà applicata nessuna penalità.

Nel caso sia accertata la responsabilità di un tiro in un bersaglio non proprio e non dichiarato sarà applicata una penalità di 5 punti.

 

 

DETERMINAZIONE E VALUTAZIONE DEI PUNTI E  DELLE MOUCHES

 

 

A parità di punteggio verranno considerati il numero di mouches; nel caso di parità sarà considerato se il punteggio è stato realizzato nel turno di gara o nel 1° rientro o nel 2° rientro o nel 3° rientro considerando migliore quello ottenuto prima. In caso di ulteriore parità sarà considerato il primo errore (cioè un punteggio diverso da dieci o diverso da mouche in caso siano due bersagli da 250 punti ? ?first missing?) realizzato, assegnando la miglior posizione al tiratore che ha commesso il proprio ?first missing? nella visuale con numerazione più bassa. Partendo dal n° 25 e scendendo 24,23,22 etc. etc

·         Categoria?Trainer?  ?Supertrainer? ?Semiautomatica?saranno considerate mouche tutti quei colpi all?interno del 10 che non toccano la riga

·          ?Diottre? saranno considerate mouche tutti quei tiri che saranno tangenti alla linea della mouches

·          ?Standard? ,  ?Open ? e ? SuperStandard? la  mouche verrà assegnata nel caso che il colpo abbia asportato completamente il punto nero.

Nella verifica con il calibro a perno, la flangia del calibro stesso dovrà coprire interamente la circonferenza della mouche.

 

RECORDSHOOTER POLIGONI TOSCANI

DAL CAMPIONATO 2016 SARA? TENUTA UNA CLASSIFICA DEL RECORD EFFETTUATO DURANTE LE GARE PER OGNI SINGOLA CATEGORIA. A FINE STAGIONE VERRA? PREMIATO IL TIRATORE TITOLARE DEL RECORD DI CATEGORIA ANNUALE.

 Nell?albo d?oro rimarrà il punteggio massimo  indipendentemente dall?anno in cui è stato realizzato

PREMIAZIONI GARE DI QUALIFICAZIONE

Saranno effettuate entro e non oltre la gara successiva o inviate tramite poligono verranno premiati i primi 3 classificati di ogni categoria

CAMPIONATO DEI POLIGONI E FINALE

Per ogni categoria saranno presi in considerazione fino ad un massimo di  tre  risultati di tiratori facenti parte dello stesso poligono, indipendentemente dal nominativo del tiratore in ognuna delle gare in programma, ai fini dell?assegnazione del trofeo saranno considerati i migliori 5 punteggi ottenuti sulle 8 gare in calendario (esclusa la finale), con la fine delle gare di classificazione verrà stabilito il poligono vincente per categoria.

La distribuzione dei Premi  del campionato dei poligoni e delle singole categoria avverrà in occasione di una cerimonia di premiazione indetta e organizzata dal Poligono ?MASTER? la cui location sarà resa nota in occasione della Finale.

ACCESSO ALLA FINALE

Accederanno alla Finale i migliori:

 ( N.B accederanno direttamente alla finalissima tutti i tiratori che hanno acquisito il diritto alla semifinale che gareggiano in categorie dove non ci sono almeno 10 tiratori che hanno partecipato a 4 gare qualificazione)

 

5 tiratori per la categoria TRAINER, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione                 

5 tiratori per la categoria  SEMIAUTOMATICA, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione     

5 tiratori per la categoria SUPERTRAINER, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione     

20 tiratori per la categoria DIOTTRA, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione                  

20 tiratori per la categoria OPEN, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione                   

15 tiratori per la categoria STANDARD, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione                 

20 tiratori per la categoria SUPER STANDARD, sulla somma dei quattro migliori risultati ottenuti durante le 8 (otto) gare di qualificazione 

   

 

 

 

I tiratori qualificati alla Semifinale saranno indicati dalle classifiche pubblicate sul sito dell?organizzazione del trofeo. Ai coordinatori dei vari TSN verrà inviata via e-mail una richiesta di conferma di partecipazione alla fase finale, questa dovrà essere reinoltrata all?indirizzo e-mail dell?organizzazione. La conferma dovrà pervenire almeno 10 giorni prima della data di svolgimento della semifinale. Se entro questo termine in tiratore non avrà provveduto a confermare , mediante il coordinatore, la propria presenza, perderà il diritto a partecipare alla fase finale, cedendo il proprio posto al tiratore che risulta essere in classifica ?primo non classificato?. Questo principio si ripete per ogni mancata conferma di partecipazione.

Essendo ammessa la condivisione delle carabine si chiede di comunicare questa eventualità in fase di inoltro della conferma di partecipazione alla finale.

 

Il costo di iscrizione alla Finale è di ? 10,00

 

REGOLAMENTO DI FINALE

1° FASE (Semifinale)

Nel corso della Semifinale il tempo a disposizione è di 20 minuti per effettuare un bersaglio di gara;

 la classifica sarà stilata in base alla somma del bersaglio effettuato e il miglior punteggio realizzato nella singola gara del trofeo (il migliore dei quattro di qualificazione).

 

Sulla base di questa classifica verranno qualificati allo svolgimento della FINALISSIMA:

 

  • 3 tiratori per la categoria TRAINER
  • 3 tiratori per la categoria SEMIAUTOMATICA
  • 3 tiratori per la categoria SUPERTRAINER
  • 10 tiratori per la categoria DIOTTRA
  • 10 tiratori per la categoria OPEN
  • 10 tiratori per la categoria STANDARD
  • 10 tiratori per la categoria SUPERSTANDARD

 

FINALISSIMA

 

Nel corso della Finalissima il tempo a disposizione è di 20 minuti (1 bersaglio di gara). La classifica verrà data dal singolo risultato della Finalissima.  In caso di parità verrà considerato il primo errore (cioè un punteggio diverso da dieci o diverso da mouche in caso siano due bersagli da 250 punti ? ?first missing?) realizzato, assegnando la miglior posizione al tiratore che ha commesso il proprio ?first missing? nella visuale più avanzata. Partendo dal n° 25 e scendendo 24,23,22 etc. etc

 

 Saranno premiati i primi 3 classificati nelle categorie Trainer,Supertrainer Semiautomatica, i primi 5 classificati PER LE ALTRE CATEGORIE

E? consentito lo ?sharing? della carabina durante le singole gare e anche durante la finale. Se comunicato con anticipo, i poligoni organizzatori faranno tutto quanto loro possibile, (ma comunque a loro insindacabile giudizio) per facilitare la partecipazione.

 

 


 indirizzi mail referenti per ogni singolo poligono :

CASCINA

fabrizio.calamai@tiscali.it

FUCECCHIO

garetsnfucecchio@gmail.com

GROSSETO

tsn.gr@tiscali.it

LIVORNO

tsnlivorno@interfree.it

LUCCA                                           garebr22@gmail.com

PISA                                               m.cris@email.it

 

PISTOIA

info.tsnpistoia@gmail.com

PRATO

raffa.bianchino@gmail.com

 

 



 



 
                                          
 
  Site Map